Cos’è la Street Photography? È un genere di fotografia che appartiene al ramo della fotografia di reportage, in quando come quest’ultima ha lo scopo di raccontare la strada. Ma la Street Photography, rispetto alla fotografia di reportage, è più artistica; non si limita al racconto della strada, ma vuole catturare tutti gli aspetti più particolari che rendono questo tipo di foto unico.

COSA BISOGNA SAPERE

Lo street photographer si immerge completamente nella realtà che vuole fotografare. Le foto che realizza sono caratterizzate soprattutto dalla spontaneità e della autenticità, frutto dell’ispirazione momentanea che il fotografo ha osservando il mondo che lo circonda.

Rispetto ad altri generi fotografici, che necessitano di uno studio accurato pre-scatto, la fotografia di strada, esprime la capacità del fotografo di cogliere l’attimo. Infatti in essa gioca un ruolo importante anche la fortuna del momento: la luce giusta, i soggetti e gli elementi che la compongono al posto giusto e infine la bravura del fotografo, regalano uno scatto perfetto. Riportare uno spaccato di vita di persone di cui non si ha conoscenza, immaginarsi che storia ci sia dietro quegli scatti, rende ancora più affascinante il tutto.

COSA BISOGNA SAPERE
COSA BISOGNA SAPERE

Per lo street photographer osservare attentamente la realtà è fondamentale: è un viaggio continuo alla scoperta della realtà. Ma nell’osservare la realtà, egli deve essere attento a essere cauto, quasi “invisibile” agli occhi dei passanti, in modo da non disturbare e modificare lo stato delle cose.    Infatti si consiglia durante le attività di street photography, di girare o da soli o con poche persone, in modo da non dare nell’occhio; inoltre a volte, in alcuni contesti, è bene anche provare ad interagire con i passanti, in modo che essi non si sentano in soggezione; mentre altre volte, è meglio agire “in incognito”, per poter catturare attimi ancora più naturali.

L’ATTREZZATURA GIUSTA

Essendo un tipo di fotografia itinerante, in cui si passano giornate intere a camminare e a girare per le città, il fotografo di strada innanzitutto necessita di una macchina fotografica leggera.

Tra le macchine fotografiche più adatte a scattare foto veloci, ci sono le compatte, come le mirrorless, in modo da risultare non solo più agili, ma anche meno riconoscibili.

COSA BISOGNA SAPERE
COSA BISOGNA SAPERE

Per le reflex si consiglia invece di usare un obiettivo a focale ridotta, tra 50 mm e i 35 mm, o anche il 28mm, che costringe il fotografo a stare più vicino a ciò che si vuole fotografare, ed è prediletto proprio da i fotografi che vogliono creare quel contatto e quell’intimità tale con i soggetti scelti, da poter cogliere i particolari.

Il fotografo statunitense Alex Webb, diceva: “Il miglior modo per conoscere un posto è camminare. Perchè un fotografo di strada può solamente camminare e guardare, aspettare e parlare, e poi guardare e aspettare ancora, cercando di restare fiducioso che l’inatteso, l’ignoto, o il cuore segreto dellA conoscenza lo attenda proprio dietro l’angolo”. “[…] Il mio modo di fare street photography è piuttosto semplice. Percepisco, quasi “fiuto” la possibilità di una fotografia. Cerco di seguire il ritmo delle strade, talvolta immergendomi nelle situazioni, altre volte restandone al di fuori. Tutto dipende da quello che il mondo vuole offrirmi in quel determinato momento”.